Home Week SOUND Per Nando Citarella sono solo Kanzonette

Per Nando Citarella sono solo Kanzonette

Ritorna in scena il poliedrico Nando Citarella questa volta impegnato in un originalissimo progetto dedicato alla chitarra e alla sua anima musicale generatrice di puri canti d’amore. Scale, legature, suoni armonici e altre invenzioni tecniche per un repertorio che dalla dimensione zuccherosa e popolaresca di Deh, vieni alla finestra arriva fino alla mitica Fenesta ca lucive, la romanza attribuita al Bellini, più romantica, malinconica e misteriosa.
Un’intimità folgorante voce/chitarra che ritroviamo nelle varie canzoni napoletane che Citarella e i suoi compagni di viaggio propongono a cominciare dalla grande Uocchie c’arraggiunate e ‘E ccerase, su un accompagnamento di sola tammorra. E poi Tre giorni son che Nina, una delle più note arie del barocco italiano, e Palummella zompa e vola. Ma il viaggio chitarra/voce non poteva concludersi se non nel porto confortevole e piacevole di due autori classici molto cari a Citarella, Rossini e Mozart. Si tratta in realtà di due serenate ingannevoli quanto dolci e seducenti: Se il mio nome), presa dal “Barbiere di Siviglia” e Un’aura amorosa, in “Così fan tutte”. In scena anche i tamburi di Cymbalus Ensemble e le voci Equivox Ensemble per regalare ritmi e armonie alle melodie indimenticabili del repertorio di di Kanzonette Trio.

KANZONETTE TRIO
Citarella, Taranto, Rotunno
Cymbalus & Equivox Ensembles

cantattore, chitarra battente, tammorre
Nando Citarella
chitarra romantica e chitarra classica
M° Francesco Taranto
chitarra romantica e chitarra classica
M° Salvatore Rotunno
Cymbalus & Equivox Ensembles
mer 28 nov | 21:00 | Teatro Studio Borgna I Roma Auditorium