Home News Aprilia, la cultura d’impresa nel ciclo completo dei rifiuti

Aprilia, la cultura d’impresa nel ciclo completo dei rifiuti

“Economia circolare: sostenibilità e crescita sociale”. E’ questo il tema che sarà affrontato nel corso del convegno in programma lunedì 19, con inizio alle ore 10, nell’aula magna dell’Istituto superiore “Rosselli” di Aprilia.
L’iniziativa è promossa dall’azienda “Self Garden” di Latina, in collaborazione con Unindustria,
nell’ambito del calendario delle attività della XVII Settimana nazionale della Cultura d’Impresa,
promossa da Confindustria. “Partendo dal costante impegno di Self Garden sul territorio, al servizio delle istituzioni scolastiche e delle comunità locali, per mostrare come i rifiuti recuperati possano diventare preziosa risorsa, l’iniziativa programmata intende testimoniare come il know how acquisito in quasi trenta anni di attività e il continuo
impegno in termini di ricerca e innovazione, possano, attraverso la concreta realizzazione dell’economia circolare esterna, consentire di diffondere la cultura della sostenibilità ambientale e la crescita sociale a vari livelli”, afferma Tiziana Vona, General manager di Self Garden. E’ significativo che la sede scelta per il convegno un istituto scolastico, in cui
saranno illustrati i meccanismi dell’economia circolare esterna, come cioè il rifiuto che entra in una struttura di compostaggiosi trasformi in elementiche, reintrodotti nell’ambiente esterno, contribuiscano alla sostenibilità ambientale e alla crescita sociale attraverso la catena
dell’economia circolare. In tale ottica saranno anche illustrati i progetti di innovazione in cui Self
Garden è impegnata, in collaborazione con Università, Enti di ricerca e istituzioni.
Il dibattito vivrà anche della testimonianza di tecnici ed esperti di settore, di docenti dell’Università Sapienza, mentre saranno presenti gli assessori del Comune di Aprilia, Elvis Martino e Michela Biolcati Rinaldi. Alla tavola rotonda, aperta alle domande degli studenti, parteciperanno anche i rappresentanti del Cluster CHICO, del BIOCAMPUS di Latina, di Unindustria e
i docenti dell’Istituto Rosselli.

Tutti i colori della narrativa